Noi... al completo!

04/09/20

Per Agostino


 All'inizio eri il babbo di Andreino poi con il tuo sorriso ,  la tua discreta presenza e la grande disponibilità,  sei diventato Agostino. Agostino  sempre pronto a dare una mano,  a portare l'abaro se non c'era nessuno a farlo, a  suonare la cassa "piano piano " , perché avevi paura di sbagliare. A prendere l'auto per portarci a Firenze uno strumento dimenticato . Ti vogliamo ricordare così,  con quel sorriso  che ti portavi stampato in viso, portato via troppo presto e troppo tragicamente. Ci stringiamo forte intorno al tuo Andrea e alla sua famiglia, offrendo tutto il nostro sostegno e affetto.

0 commenti: