Noi... al completo!

25/09/07

Bollettino parrrocchiale 2006

UN ANNO DI MUSICA, BALLO E………

Le elezioni che si sono svolte gli ultimi di gennaio hanno confermato il consiglio uscente della Folkloristica, con qualche piccola novità. Torna nel consiglio Marika Pinsuti e Guerrino Camilloni mentre debutta come consigliere il capo banda Luca Reconditi. Resta alla presidenza Marco Posani che ormai da 15 anni regge il timone della Folkloristica.

L’anno trascorso è stato come sempre ricco di impegni che ci hanno portato ad esibirci in tutta Italia riscuotendo ovunque molti apprezzamenti per la particolarità della nostra formazione.

Alla Maggiolata abbiamo rinnovato la nuova divisa estiva del corpo musicale, una divisa moderna e smagliante più adatta al nostro modo di essere banda. Proprio in ragione di una concezione più moderna di banda, anzi di Show band, l’altra novità del 2005 è stato l’esordio della formazione delle Color Guards.

Nel nostro continuo girovagare abbiamo incontrato bande europee che rifacendosi alla tradizione americana dei drum corps hanno introdotto nella loro formazione quelli che in italiano potremo chiamare gli alfieri del colore, cioe’ un gruppo che danzando, maneggia bandiere ed altri attrezzi il tutto per aumentare il potenziale scenico della band.

In Italia al momento quella delle Color Guard è una specialità che non si è ancora consolidata, sono solo 4 le bande italiane che possono vantare un tale organico.

La Folkloristica che e’ sempre stata all’avanguardia delle novità, negli anni 70 con le majorettes che sono ancora oggi una delle nostre peculiarità , poi con le percussioni, ha abbracciato con entusiasmo questa idea.

C i è piaciuta non solo per l’impatto scenico ma anche perché ha permesso e permettera’ a ragazze che sono nate e cresciute tra le file delle majorettes di trovare un posto adatto alle loro capacità e alla loro voglia di fare ma anche all’ età. Nuova anche l’esperienza nata dalla collaborazione con la Professoressa Giustina Orlando che ha visto gli studenti della scuola media suonare e ballare con la Folkloristica durante lo spettacolo di fine anno scolastico, evento che ripeteremo anche il prossimo giugno. Sempre in ambiente scuola, è appena nato, con la collaborazione dell’Istituo comprensivo e dell’amministrazione comunale, il laboratorio musicale che coinvolgerà quasi tutte le classi della scuola elementare di Bettolle e Guazzino. Un progetto che permetterà di avvicinarsi concretamente alla musica fin dalla prima classe della scuola elementare.

Tutto questo perché crediamo nostro dovere guardare al futuro senza adagiarsi sugli allori. Per farlo con ottimismo abbiamo però bisogno che tutti sentano la banda come patrimonio di Bettolle , che i ragazzi frequentino la scuola di musica o le prove delle majorettes o delle color guards.

Parafrasando un noto musical vorrei dire “…..aggiungi un posto in banda che c’è un amico in più”

0 commenti: